Itinerario Campano

 

Pozzuoli > Procida > Baia > Napoli > Ercolano > Oplontis  > Capri

 

mosaic_300

1° GIORNO - POZZUOLI

Mattina: convocazione gruppo alla Stazione dei treni di Napoli Centrale
Sistemazione dei bagagli nel minivan e transfer verso Pozzuoli
Visita del Rione Terra: Cattedrale di Pozzuoli/Ex Tempio di Augusto
Visita del Mecellum (Tempio di Serapide)
Pranzo al ristorante nel porto di Pozzuoli
Pomeriggio: Visita dell’Anfiteatro Flavio
Inizio navigazione verso Procida
Cena e serata libera a Procida

 

La prima tappa nel nostro Itinerario prevede la visita dell’antica Puteoli, il maggiore porto commerciale dell’Urbe in epoca repubblicana, utilzzato dai Romani per l’approdo dei grandi carichi di merce, fino alla costruzione del Porto di Claudio a Fiumicino.

Andremo alla scoperta del mercato, il Macellum, del grande Anfiteatro Flavio e del suggestivo Rione Terra, l’antico nucleo abitato di Pozzuoli, sgomberato degli anni ’70 a causa del bradisismo.

Servizi opzionali:

  • Transfer dall’Areoporto di Napoli – Capodichino alla Stazione
2° GIORNO - PROCIDA
Relax e Bagni
Giro in barca dell’Isola
Pranzo a bordo
Cena e serata libera sull’isola

La seconda tappa del nostro itinerario sarà interamente dedicata al relax, ai bagni e alla scoperta della pittoresca isola di Procida: così vicina al capoluogo campano, Procida ne riprende gli elementi urbanistici e architettonici.

Quando si approda in questa piccola isola la senzasione è di trovarsi in un rione popolare di Napoli, dove però il trambusto della città cede il passo alla rilassante dimensione isolana, fatta di suggestive casupole colorate, contrade dalla forte identità culturale, ed una prelibata cucina marinara.

3° GIORNO - BAIA
Mattina: navigazione verso Baia ed mmersioni archeologiche nel Parco Marino protetto di Baia*
Pomeriggio visita delle Terme di Baia
Navigazione verso Miseno
Cena e Serata libera a Miseno

La terza tappa del nostro itinerario approda a Baia, il più esclusivo luogo di villeggiatura dell’antica Roma. Questa zona termale, che nell’antichità si caratterizzava come un susseguirsi di lussuose ville dell’ozio, già in età antica collassò in parte sotto il livello del mare a causa del bradisismo.

Durante la mattinata armati maschera e bombole andremo alla scoperta della Baia sommersa, mentre il pomeriggio sarà dedicato alla visita dell’imponente sito archeologico ancora in superficie.

* Per l’immersione non è necessario il brevetto. Gli istruttori del centro diving ci accompagneranno a tre metri di profondità in un rapporto uno ad uno. In alternativa all’immersione subacquea è prevista la visita al Museo Archeologico dei Campi Flegrei nel Castello Aragonese (Transfer e guida su richiesta, prezzo non incluso).

4° GIORNO - POSILLIPO

Navigazione verso Posillipo e visita alla Grotta di Seiano
Pranzo al sacco nell’Area Marina Portetta della Gaiola
Nel pomeriggio immersioni in snorkeling nella Area Marina Protetta della Gaiola accompagnati da un biologo marino
Navigazione verso Napoli
Serata e cena libera a Napoli

La prima parte della giornata sarà dedicata alla scoperta della straordinaria villa marittima di Publio Vedio Pollione: situata in posizione panoramica, sulla sommità della collina di Posillipo, la sfarzosa villa passò poi nelle proprietà dell’ imperatore Ottaviano.

L’accesso avverrà attraverso la spettacolare Grotta di Seiano, un traforo lungo 770 m, scavato in epoca romana nella pietra tufacea per mettere in comunicazione la villa al porto di Puteoli.

Dopo una pausa pranzo al sacco e un po’ di meritato relax nell’Area Marina Protetta della Gaiola, andremo alla scoperta della zona inabissata della villa: sotto la guida esperta di un biologo marino sarà possibile fare snorkeling archeologico e ritrovare l’antico porticciolo, i murenai e il settore marittimo della villa.

5° GIORNO - ERCOLANO e OPLONTIS

Transfer in minibus e visita guidata di Ercolano ed Oplontis
Da Oplontis (Torre Annunziata) imbarco verso Nerano
Pranzo a bordo e navigazione lungo la Penisola Sorrentina
Tappa bagni a Capo Sorrento (Bagni della Regina Giovanna)
Proseguimento della Navigazione lungo la Costiera Amalfitana
Cena e serata libera a Nerano

La mattinata è dedicata ai due siti vesuviani tra i meglio conservati al mondo: ad Ercolano scopriremo un’antica città romana pressoché intatta, ne percorreremo il tessuto viario con i suoi i negozi, le terme, i templi e i privati edifici, di cui si conservano ancora oggi balconi e letti in legno! La visita proseguirà ad Oplontis, all’interno della della villa di Poppea, dove la scellerata moglie di Nerone commissionò uno sfarzoso apparato decorativo, con dei cicli di affreschi estremamente raffinati.

La navigazione proseguirà dal porto di Torre annunziata: imbarco e pranzo a bordo, a seguire inizio navigazione lungo la Penisola Sorrentina.

Dopo l’imperdibile tappa bagni nella villa romana abbandonata nei pressi di Sorrento, doppieremo il Capo di Sorrento per continuare la navigazione lungo la Costiera Amalfitana fino a Nerano.

6° GIORNO - CAPRI

Navigazione verso Capri
Pranzo a bordo
Giro in barca dell’Isola
Escursione facoltativa alla Villa di Tiberio*
Serata e cena libera a Capri

*In alternativa visita libera di Capri

In mattinata comincia la navigazione verso Capri, la più ambita e sofisticata isola del litorale campano.
La giornata sarà dedicata al relax e al giro in barca dell’isola.

Nel pomeriggio visita facoltativa alla Villa di Tiberio. L’ascensione è piuttosto impegnativa: dalla “piazzetta” un tekking di circa 50 minuti consente di raggiungere la somità del Monte Tiberio. La villa si trovava in un luogo strategico da cui poter osservare l’intero litorale campano: Ischia, Procida, il golfo di Napoli, la penisola sorrentina ed il golfo di Salerno, fino alle remote terre del Cilento. In questo luogo nel 26 d.c. Tiberio trasferì il governo di Roma, regnando sull’impero per altri undici anni, fino al giorno della sua morte.

7° GIORNO - CAPRI
Check Out (ore 10:00 AM) al Porto di Marina Grande
Lo sbarco del gruppo avverà in corrispondenza del molo degli Aliscafi per Napoli
Il tasferimento verso Napoli è autonomo
Il tempo di percorrenza degli aliscafi è di 50 minuti. La frequenza è alta.

Servizi opzionali:

  • Transfer dal porto di Napoli dall’Areoporto di Napoli-Capodichino e alla Stazione Centrale di Napol

Attenzione: in caso di maltempo il programma potrà subire delle modifiche.

Post navigation